Slide background
Slide background

EVENTO GRATUITO

3 ottobre 2015
TI INVITIAMO
IN CANTINA

Partecipa ad una giornata di visite e degustazioni gratuite in occasione degli 80 anni dalla fondazione.

Prenota la tua visita

L’EVENTO

Entrare nella storia e conoscere come e dove sono nati alcuni dei vini che hanno cambiato i gusti del pubblico nel mondo: Pinot Grigio, Prosecco… questa l’opportunità della “apertura al pubblico” delle cantine Santa Margherita a Villanova di Fossalta di Portogruaro (VE), il prossimo 3 ottobre.
Visite guidate, assaggi dei vini provenienti dal nostro mosaico enologico (non soltanto il Veneto Orientale e le colline di Conegliano-Valdobbiadene, ma anche Lombardia, Alto Adige, Toscana e Sicilia), abbinamenti enogastronomici sotto la regia dello chef Alessio Brusadin, ma – soprattutto – la possibilità di conoscere la realtà attuale del nostro Gruppo Vinicolo che in ottant’anni è diventato, da Fossalta di Portogruaro, uno dei più importanti ed innovativi a livello internazionale.
Una storia ed un successo tutto Veneto e tutto Portogruarese, che potrete toccare con mano sabato 3 ottobre.
Prenota la tua visita oggi stesso compilando il form!

Contattaci per partecipare, i posti sono limitati!

Please leave this field empty.

IL PROGRAMMA

Sabato 3 ottobre 2015
Visita guidata e degustazione gratuite, durata di 1h e 15 min a Fossalta di Portogruaro (VE) – Via Ita Marzotto, 8

  • Registrazione presso Vino & Dintorni
  • La Casa Rossa
  • Cantina di vinificazione
  • Sala Spumantizzazione
  • La Barricaia
  • Degustazione

L’AZIENDA

Santa Margherita è il cuore, il nucleo originale del nostro Gruppo Vinicolo. Ne rappresenta la storia famigliare. Margherita è infatti il nome della amatissima moglie del fondatore, Gaetano Marzotto. Proprio in Santa Margherita è nata quella tensione, quella propensione ad innovare, a creare, a comprendere i mutamenti del gusto che hanno contraddistinto gli ultimi sessant’anni del vino italiano.

Qui è nato il prosecco spumante, già nel 1952, trasformando un vino territoriale in un fenomeno globale nel volgere di pochi decenni. Qui è nato il Pinot Grigio, nel 1961, come oggi il mondo lo intende: vinificato in bianco, monovitigno in purezza, in grado di esaltare le caratteristiche di freschezza del frutto e facendo emergere il suo enorme potenziale nell’abbinabilità. E sempre qui negli Anni Ottanta sono nate le nuove interpretazioni dello Chardonnay dallo stile giovanile, fresco e fruttato, immediato e godibile, del MüllerThurgau in una versione frizzante in grado di sposare l’aromaticità del vitigno con la formula sbarazzina e intrigante delle bollicine. Prosecco, Pinot Grigio, Chardonnay e Müller Thurgau: quattro esempi di come Santa Margherita concepisce i suoi vini. Vini unici, inimitabili, a loro agio nel mondo.

Il browser che stai utilizzando è obsoleto e potrebbe non visualizzare correttamente le pagine di questo e altri siti